Top

Contestarono Panebianco, studenti sospesi per due mesi dall'università

È la sanzione disciplinare approvata dal senato accademico per i quattro univerisitari del collettivo bolognese Cua.

Angelo Panebianco contestato all'Università di Bologna
Angelo Panebianco contestato all'Università di Bologna

globalist

24 Maggio 2016 - 17.07


Preroll

Punizione giusta? O ancora una volta hanno vinto dinosauri e baroni? La protesta contro il professor Angelo Panebianco è costata due mesi di sospensione dall’attività universitaria a quattro studenti del collettivo bolognese Cua.
È la sanzione disciplinare approvata dal senato accademico, ad ampia maggioranza.
La decisione riguarda il primo episodio di contestazione, l’interruzione della lezione di Panebianco a Scienze politiche, il 22 febbraio, quando gli attivisti attaccarono il docente, dopo la pubblicazione di un articolo sulla guerra in Libia. Era la prima volta che l’assemblea accademica era chiamata a pronunciarsi su un caso simile: si è potuto procedere perché è stata riscontrata la violazione del regolamento e perché le forze dell’ordine hanno identificato i responsabili.
“È un passaggio amaro per l’Università. Spero che fatti come questo non accadano più. Deve sempre esserci la possibilità di dissentire e di esprimere critiche, ma i rapporti tra studenti e docenti devono avvenire in modo democratico”, ha detto il rettore Francesco Ubertini.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage