Top

Tor Sapienza, i rom aggrediscono una troupe di Piazza Pulita

Al campo di via Salviati, l’auto della trasmissione de La7 è stata devastata a sprangate. Giornalisti e tecnici minacciati di morte.

Tor Sapienza, i rom aggrediscono una troupe di Piazza Pulita

Desk2

24 Novembre 2014 - 21.50


Preroll

La striscia di violenza a Tor Sapienza si allunga. Pochi giorni fa una troupe della trasmissione de La7, Piazza Pulita (in onda stasera) sarebbe stata aggredita in modo brutale. La notizia è emersa grazie a un’intervista de Il Tempo – e ripresa dal sito di Roma fa Schifo – che ha raccolto il racconto dell’inviata di Piazza Pulita, Francesca Mannocchi.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Gli autori dell’assalto sarebbero i rom del campo nomadi di via Salviati. Gli stessi che in questo periodo hanno scatenato la rabbia dei residenti della zona, che hanno attaccato con veementi manifestazioni anche la presenza del centro di accoglienza per immigrati di via Morandi. L’automobile della trasmissione, presente sul posto per un servizio, sarebbe stata quasi demolita a sprangate dagli ospiti del campo. “Le mie domande non sono piaciute – ha riportato la collega – soprattutto quelle relative ai rifiuti e alla presenza di tutto quel ferro. Mi hanno consigliato di andarmene, di ‘stare attenta’. Qualcuno mi ha anche urlato in faccia: ‘Il servizio te lo faccio a letto’”.

Middle placement Mobile

Anche noi di Roma Post ci stiamo occupando con regolarità di quanto accade presso il campo di via Salviati. In particolare dei continui roghi che provocano enormi nuvoloni neri e probabilmente tossici per l’alta percentuale di diossina presente. I falò, in genere, sono accesi dai nomadi per bruciare i materiali che loro stessi accumulano. Come copertoni, rifiuti vari, cavi di rame, elettrodomestici, vestiti impregnati di sostanze nocive. S.M.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage