Top

Carnevale: sfila il carro hot, scoppia la polemica

Il caso a Blufi, nel palermitano. Le foto e i commenti indignati su Facebook contro una raffigurazione degradante e offensiva per le donne.

Carnevale: sfila il carro hot, scoppia la polemica

Desk6

3 Marzo 2014 - 11.22


Preroll

Una figura di donna degradata e offesa. Questo in tantissimi, non solo sui social, hanno visto nel carro allegorico di cartapesta che ha sfilato per le vie di Blufi, nel palermitano, in occasione del Carnevale delle Madonie. Per l’occasione, infatti, è stata costruita una gigantesca Betty Boop, il simpatico personaggio dei cartoni animati, in una posizione che non lascia spazio all’immaginazione. A quattro zampe, in perizoma e reggiseno, con i dettagli anatomici sin troppo rifiniti, la Betty siciliana, con un dito alzato, sembrava invitare in modo provocatorio tutti quelli che la osservavano.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La provocazione ha sollevato una levata di scudi di chi, non solo donne, si è sentito offeso da una scelta del genere e ha deciso di protestare, anche perché il carro dovrebbe partecipare ad altre sfilate nei paesi della zona. A sollevare il caso è stata Maria Vittoria Cerami, avvocato, da anni attiva contro la violenza sulle donne, che ha condiviso su Facebook le foto del carro incriminato, che sono subito rimbalzate sul social con commenti tutt’altro che positivi. “E poi ci meravigliamo se veniamo ancora maltrattate e uccise!”, “osceno!”, “offensivo per tutte le donne del mondo, siano esse madri, sorelle, mogli” e da molti è partito l’invito alla protesta. “Carnevale o non carnevale, una bassezza e una caduta di stile, i tanti ipocriti benpensanti diranno che non c’è nulla di cui scandalizzarsi” ha scritto ancora il sindaco di Castellana Sicula, Pino Di Martino.

Middle placement Mobile

[GotoHome_Torna alla Home]

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage