Top

Bimbo sordo multato sul bus: non capiva il controllore

Il 12enne era munito di abbonamento, ma non è riuscito a spiegarsi. L'assessore alla mobilità di Firenze: una brutta vicenda.

Bimbo sordo multato sul bus: non capiva il controllore

Desk3

24 Gennaio 2014 - 21.54


Preroll

Emanuele, un bambino sordo di 12 anni, è stato multato su un bus Asaf a Firenze, nonostante avesse l’abbonamento. Proprio a causa del suo grave problema, il bambino non è riuscito a farsi capire dal controllore e ad evitare la multa. Un episodio riportato oggi da alcuni quotidiani e che l’assessore comunale alla mobilità Filippo Bonaccorsi definisce una «brutta vicenda», augurandosi che «serva da insegnamento perchè in futuro episodi simili non accadano più».

OutStream Desktop
Top right Mobile

«Non appena sono venuto a conoscenza dell’episodio, ho parlato con il presidente dell’azienda del trasporto pubblico. Già ieri sera l’azienda si è messa in contatto con i genitori di Emanuele ascoltando le loro ragioni: insieme è stato deciso come far fronte alle conseguenze dell’episodio sul ragazzino». Emanuele insieme alla sua classe «è stato invitato a visitare la sede di Ataf (in particolar modo le parti tecnologicamente più interessanti) in modo da far riacquistare al ragazzino la fiducia toccata da quanto accaduto».

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage