Top

Post razzista su Kabobo: sul web accuse a Grillo

Nel blog del comico si scatena la polemica: tra accuse e chi difende le posizioni del leader.

Post razzista su Kabobo: sul web accuse a Grillo

Desk3

16 Maggio 2013 - 17.56


Preroll

Il post pubblicato oggi sul blog di Beppe Grillo su Kabobo, il picconatore ghanese che ha ucciso tre persone a colpi di piccone, divide la base M5S che, sul blog del leader, manda in scena una vera e propria disputa tra chi difende a spada tratta le parole di Grillo e chi lo attacca.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Commenti a raffica e qualcuno va giù duro.

Middle placement Mobile

«Lavarsi le mani nel sangue altrui a maggior gloria della propria coscienza è uno sport antico e, perdonate la franchezza, uno sport di merda», accusa Stefano da Milano, la città dove Kabobo ha colpito.

Dynamic 1

«Dopo quello sullo ius soli mi tocca leggere anche questo post. Vuoi proprio spostare il Movimento a destra, la peggior destra possibile?» chiede Massimiliano.

«Svegliaaaa – sottolinea un ex militante – il post sul picconatore arriva oggi, quando il vostro Beppe è a Treviso, patria del Carroccio! Vi dice nulla?».

Dynamic 2

«In Veneto ci scopriamo leghisti, in Abruzzo siamo tutti aquilani, in Sicilia andremo a cena con Miccichè?», domanda qualcuno polemico.

E sono in molti a leggere analogie tra le parole di Grillo e il “verbo leghista”. «Ma questo articolo chi lo ha scritto, Salvini?», chiede ironico Frank.«Quello che ci fotte è l’ipocrisia e la demagogia», rimarca Enzo da Taranto, mentre Giulio, «da elettore e partecipante a questo Movimento» si aspetta «risposte chiare. Non tollero la xenofobia».

Dynamic 3

«Questo post più che razzista mi sembra paraculo – scrive Roberta – si solletica la pancia di chi ha paura dell’immigrazione parlando di episodi che nulla hanno a che fare con il colore della pelle».

Piovono accuse per Grillo, ma pullulano anche difensori d’ufficio tra i militanti stellati.

Dynamic 4

«Il post è chiaro e limpido – scrive ad esempio Fabio – Non è un sogno lucido ma la semplice realtà. Chi è capace di trarre razzismo da queste parole è un povero istigatore, non in grado di intendere e di volere».

«Devo dire che c’è gente qui che legge i post e capisce fischi per fiaschi – gli fa eco Gabriele da Carrara, il suo è tra i commenti più votati – Beppe non ce l’ha con gli immigrati, ma con il sistema che permette queste tragedie. Leggete con attenzione prima di criticare».

Dynamic 5

«Sarà… – gli risponde Donatella da Ferrara – io vedo solo sporca campagna elettorale. E tanti, troppi occhi foderati di prosciutto».

[GotoHome_Torna alla Home]
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage