Top

Sanità, operazione "Camici sporchi": 9 medici arrestati

I carabinieri del Nas hanno fermato nove cardiologi del Policlinico di Modena. L'accusa: associazione per delinquere, peculato, corruzione, truffa al sistema sanitario nazionale.

Sanità, operazione "Camici sporchi": 9 medici arrestati

Desk

9 Novembre 2012 - 08.55


Preroll

I carabinieri del Nas hanno arrestato nell’operazione “Camici sporchi” nove cardiologi, applicando il divieto di contrattare con la pubblica amministrazione per 12 aziende di attrezzature sanitarie. Gli
arrestati sono specialisti che hanno svolto (o svolgono) attività nella Cardiologia del Policlinico di Modena, accusati a vario titolo di associazione per delinquere, peculato, corruzione, falso,truffa al sistema sanitari nazionale e sperimentazioni cliniche senza autorizzazione.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Nell’operazione, ordinata dalla procura Modenese, ci sono 67 indagati. Tra le 12 aziende cui è
stato applicato il divieto di contrattare con la pubblica amministrazione sei sono straniere. Ben 150 i militari del Nas e di 10 Regioni impiegati nella operazione, che ha visto anche l’interdizione dall’esercizio di attività e professioni per sette persone.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage