Top

9 milioni dell'Avanti nelle tasche di Lavitola e De Gregorio

Fondi pubblici per l'editoria all'Avanti allora morente. Sequestro di beni e proprietà per nove milioni di euro a Lavitola e al senatore Sergio De Gregorio.

9 milioni dell'Avanti nelle tasche di Lavitola e De Gregorio

Redazione

11 Luglio 2012 - 20.16


Preroll

Lo ha deciso il giudice per le indagini preliminari di Napoli. In azione i Finanzieri del Comando Provinciale: sequestro preventivo finalizzato alla successiva confisca per circa 9 milioni di euro, tra beni immobili individuati in Campania e Lazio, e partecipazioni societarie riconducibili a Valter Lavitola ed al Sen. Sergio De Gregorio.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Entrambi sono coinvolti nell’inchiesta della Procura della Repubblica di Napoli sull’indebita riscossione dal Dipartimento per l’Editoria della Presidenza del Consiglio contributi per circa 23 milioni di euro attraverso la International Press, società editrice della testata giornalistica ”L’Avanti!”, già organo per Patito socialista..

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage