Top

Va a ruba il Parmigiano terremotato

Una gara di solidarietà per far ripartire subito l'economina locale, gravemente danneggiata dal sisma della settimana scorsa.

Va a ruba il Parmigiano terremotato

redazione

26 Maggio 2012 - 18.03


Preroll

Recuperato dal crollo dei magazzini di stagionatura distrutti dal il terremoto di domenica scorsa, il Parmigiano Reggiano va a ruba. E’ un modo per far ripartire immediatamente l’economia locale e l’occupazione con il prodotto simbolo dei territori colpiti dal sisma. Un modo per sostenere le aree agricole e favorirne al più presto il ritorno alla normalità

OutStream Desktop
Top right Mobile

Sono 250 i milioni di danni calcolati solo per il settore alimentare. Il terremoto ha infatti colpito duramente i magazzini di Parmigiano Reggiano Dop, facendo cadere a terra migliaia di forme da 40 chili ciascuna. In condizioni normali, quel formaggio non sarebbe mai stato venduto. Ma l’occasione di creare una rete di solidarietà, non è mancata di certo, mettendo in vendita il parmigiano al prezzo di mercato, inizialmente fissato dal caseificio d’origine, così da evitare distorsioni e speculazioni.

Middle placement Mobile

L’inizio dell’iniziativa è prevista per oggi dal punto vendita di Campagna Amica di Modena, in via Vignolese 82. Il parmigiano è in vendita dalle 9.30 di questa mattina e sarà possibile acquistarlo fino alle 20.00. Ma lo si può trovare anche nei mercati di Campagna Amica del quartiere Modena Est in piazza della Liberazione (dalle !4.30 alle 18.30) e nel punto vendita bioglam, stand 29 del mercato Albinelli, sempre a Modena. Anche Ferrara aderisce all’iniziativa, con i suoi punti vendita di Orto Amico in via Canapa 72 – solo per la giornata di oggi – e in via Garibaldi 1, anche domenica mattina.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage