Solo cibo vegano al concerto di Paul McCartney

Il rocker 75enne, da decenni attivista per i diritti animali, segue da anni un'alimentazione vegetariana.

Paul McCartney

Paul McCartney

Paul McCartney è da anni un vegetariano convinto, ma ora vuole che lo siano anche i suoi fan. Sembra infatti che il rocker 75enne abbia chiesto che al suo ultimo concerto, che si è tenuto mercoledì 26 luglio a Tinley Park, si vendesse solamente cibo vegano.


McCartney è da decenni un attivista per i diritti animali quindi non stupisce quindi la richiesta che al suo show tenutosi in Illinois non fossero venduti prodotti di origine animale.


Una fan di nome Emily ha usato Twitter per postare un'immagine che i genitori, presenti al concerto, le avevano mandato del menù esibito all'evento. Il delizioso cibo in vendita includeva, tra l'altro, 'buffali cauliflower', 'vegan chili fries' e 'nacho grande vegan', oltre a pregiate bottiglie di vino. "I miei genitori sono al concerto di Paul McCartney e lui ha chiesto che sia venduto solamente cibo vegano. Grande!", ha scritto la ragazza accompagnando lo scatto.


Non si tratta neppure della prima volta che la leggenda della musica, divenuta famosa con i Beatles, incoraggia le persone ad adottare uno stile di vita senza crudeltà verso gli animali, visto che già in passato aveva chiesto che nei contratti dei suoi show venisse inserita una clausola con la quale l'organizzazione si impegnava a fare in modo che ci fosse solamente cibo di origine vegetale agli eventi.