Il direttore di Fanpage replica a Meloni: "Non polpetta avvelenata ma inchiesta giornalistica rigorosa"

Francesco Cancellato: "Il girato oggetto della prima puntata sarà acquisito dalla Procura della Repubblica che ha aperto un fascicolo"

Francesco Cancellato

Francesco Cancellato

globalist 3 ottobre 2021

Una replica doverosa: "Non è stata una polpetta avvelenata, né un'inchiesta a orologeria. E' stato un lungo lavoro, svolto in maniera rigorosa da colleghi straordinari, tutti under 35". 
Così il direttore di Fanpage Francesco Cancellato, al Corriere della Sera, respinge al mittente i sospetti dello stato maggiore di Fratelli d'Italia sull'inchiesta che ha travolto il capogruppo europeo Carlo Fidanza.

E' stata una collaborazione "tra una testata web e un programma televisivo, Piazzapulita, motivo per cui e' stato trasmesso giovedì sera". 
D'altra parte "né il codice deontologico, né il codice civile prevedono un calendario che dica quando uscire". Anche se "quando un'inchiesta riguarda un candidato, credo che per l'interesse pubblico debba andare in onda prima delle elezioni. Poi alla domanda se le 100 ore di girato saranno consegnate alla leader di FdI, Giorgia Meloni
Cancellato risponde: "Il girato oggetto della prima puntata sarà acquisito dalla Procura della Repubblica che ha aperto un fascicolo. Poi, a mio parere questa è una forzatura: se Giorgia Meloni ritiene che l'inchiesta sia stata 'montata ad arte', ha tutti gli strumenti giuridici per far valere le sue ragioni. Ma le dico una cosa: un saluto romano non si trasforma in una stretta di mano. Cosa si aspetta da FdI? "Credo che Giorgia Meloni abbia detto cose importanti: che quello che ha visto è inquietante, e che prenderà provvedimenti. Me lo auguro".