Jessica Costanzo: "Io espulsa, ma la vicinanza alla base è la mia vera vittoria"

"Ho appena ricevuto la lettera in cui, su indicazione del Capo Politico, vengo espulsa dal Gruppo Parlamentare M5S senza ratifica degli iscritti".

Jessica Costanzo

Jessica Costanzo

globalist 19 febbraio 2021
Arriva la nota di Jessica Costanzo, una delle deputate espulse dal Movimento: "Ho appena ricevuto la lettera in cui, su indicazione del Capo Politico, vengo espulsa dal Gruppo Parlamentare M5S senza ratifica degli iscritti. Ovviamente conoscevo le conseguenze del mio voto contrario di ieri sera, ma se qualcuno si aspetta ora che io brandisca l'ascia da guerra rimarrà deluso: non l'ho mai fatto e non lo farò certo adesso, semplicemente non è nel mio stile.
Nelle ultime ore ho ricevuto tantissimi attestati di stima, da parte di centinaia di attivisti e sostenitori che si sono riconosciuti nella mia decisione e che mi hanno spinto ad andare avanti con coraggio e determinazione: con la loro vicinanza io ho già vinto. Desidero ringraziare uno per uno tutti coloro i quali mi hanno manifestato la loro stima, da nord a sud: non sarà mai abbastanza ma ci tengo a farlo".