Lutto al Tg2: è morto il giornalista Sandro Petrone, storico inviato di guerra e conduttore

A dare la notizia della sua morte è il segretario Usigrai Vittorio di Trapani con un post su Facebook. 

Sandro Petrone

Sandro Petrone

globalist 15 maggio 2020

È morto a 66 anni Sandro Petrone, storico inviato di guerra per la Rai e conduttore del Tg2. A dare la notizia della sua morte è il segretario Usigrai Vittorio di Trapani con un post su Facebook. 


“Ha lottato con la grinta degli inviati di razza”, dice Trapani sui social, “Non ha mai nascosto la malattia. Anzi, l’ha combattuta tornando a dedicarsi alla passione di sempre: la musica. Per me è stato anche un docente. Sandro Petrone non lavorava in tv, conosceva e sapeva fare televisione”. 


Petrone in passato aveva lottato contro un tumore, come raccontato da lui stesso in un’intervista al Corriere della sera: “Un microcitoma, un tumore molto aggressivo che nel 95% dei casi colpisce i fumatori”.