Il Tg2 e l'orso, favola inedita con fake e successiva precisazione

La precisazione comprendeva il dettaglio fornito dal Parco nazionale d'Abruzzo.

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

globalist 4 maggio 2020
Il Tg2 non si smentisce, nelle piccole e nelle grandi cose. Come dire, ha consolidato una tradizione. Divertente quanto ha passato tra ieri ed oggi. Nell'edizione delle 13 di ieri, la conduttrice ha annunciato e subito dopo proposto "il video inedito e curioso di un evento eccezionale".
Le immagini di un telefonino riprendevano il veloce passaggio da un lato della strada all'altro, per poi perdersi tra il verde, di una famigliola di orsi marsicani, mamma, papà e tre orsetti. Luogo della ripresa mostrata fieramente dal Tg2, Arcinazzo Romano, non distante dalla Capitale. Carino. Peccato che a 24 ore dall'inedito video con gli orsetti, il Tg2 abbia oggi dovuto precisare: il video che vi abbiamo mostrato ieri era di un anno fa, e girato in provincia di Trento. Sigh! Niente scuse per la piccola fake news. Come a dire, per così poco, questa con le altre.
La precisazione comprendeva il dettaglio fornito dal Parco nazionale d'Abruzzo: fatti del genere sono frequenti, nulla di eccezionale. E comunque, nella pezza del Tg2 oggi c'era l'invito finale degli automobilisti a fare attenzione agli orsi. Verosimilmente a quelli laziali e a quelli trentini. Appuntamento alla prossima, sperando che sia sempre carina. Lunga vita agli orsi, marsicani e non.