M5s perde la testa e attacca Lilli Gruber: "Faziosa perché Cairo fonderà un nuovo partito"

Il portavoce dei grillini alla Camera se la prende con La7: "Usano le televisioni per andare contro il nostro movimento".

Lilli Gruber e Giggino Di Maio

Lilli Gruber e Giggino Di Maio

globalist 4 febbraio 2019
Hanno perso la testa. Da bravi rappresentanti di una setta politica che è cresciuta cavalcando le Fake News e che non sopporta la libera informazione. Soprattutto chi critica, fa domande e non considera Laura Castelli una statista.
Così attaccano ad alzo zero: “A guardare la faziosità della Gruber sembra vera l'indiscrezione che circola in questi giorni. Il patron di La7 Urbano Cairo sarebbe pronto a fondare un nuovo partito. E ovviamente sfrutta la sua tv per andare contro il MoVimento con una vergognosa propaganda politica. Il giochino della premiata ditta Cairo-Gruber ormai è stato scoperto, anche i cittadini l'hanno capito. Quanta faziosità!".
Così Francesco Silvestri, portavoce M5S alla Camera.