Top

Il Caso Merlo: 200 mila euro dalla Rai, ma lavora per Repubblica tv

Pagato a peso d'oro da viale Mazzini il giorno del terremoto faceva il corrispondente per la testata di De Benedetti

Fransceco Merlo
Fransceco Merlo

globalist

29 Ottobre 2016 - 11.48


Preroll

A.A.A. Cercasi regole disperatamente. In Rai, di moda il salto della regola. La casistica, raccolta, darebbe vita ad una serie di tomi più vasta dell’Enciclopedia Britannica. Senza rivisitare la storia senza soffermarsi al caso di un paio di giorni addietro, con un redattore che risponde al segretario della Commissione di Vigilanza, in vece del direttore, andiamo a Francesco Merlo, chiamato in Rai come consulente (dopo tanti altri esterni) con un contratto di 200mila euro per sostenere la missione (sconosciuta) del direttore editoriale Verdelli. Quello che ha fatto Merlo è apparso “assurdo e paradossale” al sindacato dei giornalisti Rai..
“La Direzione editoriale per l’informazione – ricorda l’Usigrai – era nata per coordinare il lavoro delle testate e delle regie Rai, in particolare nelle fasi di emergenza e grandi eventi”. Invece, cosa è successo? E’accaduto che “nell’immediatezza dei terremoti, il consulente della Direzione (Francesco Merlo, mister 200mila euro) invece di aiutare la macchina Rai a dare il proprio meglio, ha trovato il tempo di fornire una corrispondenza dai luoghi del
terremoto per Repubblica tv“.

OutStream Desktop
Top right Mobile

E sulle ultime scosse di terremoto si è innestata la polemica avviata dal Pd Michele Anzaldi, al quale ha risposto una redattrice di Rainews24 lamentando i pochi mezzi disponibili per l’esercito di redattori. Polemica che ha fatto risaltare l’impropria presenza di un oneroso consulente esterno, pagato dalla Rai e che nei luoghi del terremoto non coordinava e aiutava la Rai ad essere più efficiente, ma alimentava il canale televisivo di Repubblica. “I vertici Rai – conclude l’Usigrai – hanno qualcosa da dire su questo? Ma soprattutto: il contratto da 200mila euro perché non prevede l’esclusiva? Di chi è la responsabilità?”.

Middle placement Mobile

Domande rivolte a Campo Dall’Orto, che appare sempre più nell’orto, a contare gli insuccessi di trasmissioni della sua gestione e da una situazione che appare – come dice uno di viale Mazzini che si occupa di relazioni esterne – “davvero senza testa”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile