La regina Elisabetta festeggerà i suoi 95 anni in "solitudine"

Il recente lutto del marito Filippo e le norme anti Covid non consentono alcun festeggiamento, ma la famiglia le resterà comunque accanto

La Regina Elisabetta

La Regina Elisabetta

globalist 20 aprile 2021
Domani, 21 aprile, la regina Elisabetta II d'Inghilterra compirà 95 anni.
Ma non ci sarà alcuna festa né solenne né privata al castello di Windsor.
Secondo quanto riportano i tabloid inglesi, il dolore per la scomparsa di Filippo è ancora troppo fresco per organizzare un qualsiasi tipo di festeggiamento.
Questo, però, non negherà alla famiglia di stringersi vicino alla sovrana, ancor di più in un momento difficile come questo. 
Il Daily Mail l’ha definito “il compleanno più solo”, anche se vicino a Elisabetta ci saranno su tutti, seppur a turno, come la figlia Anna, Camilla e la contessa di Wessex, Sofia, consorte del quartogenito Edoardo. 
Kate, ancora non vaccinata, avrà un ruolo più distanziato. 
Probabilmente il regalo più grande che in questo momento potrebbe ricevere la Regina è un riappacificarsi dei suoi nipoti William e Harry. 
I due, che sono tornati a scambiare qualche parola all’uscita dalla cattedrale dove si sono tenuti i funerali del nonno, sembrerebbero riavvicinarsi anche grazie al lavoro che, dopo mesi di silenzio, sta portando avanti Carlo con il figlio minore. 
Proprio Harry, da quanto riporta il Daily Mail, avrebbe scritto una lettera al padre “profondamente personale” in cui spiegava le ragioni del suo allontanamento. 
Carlo è partito per il Galles, nel cottage a Llwynywermod, per prendersi del tempo per riflettere sulle sorti della famiglia reale e, anche, stare un po’ solo dopo la morte del padre.
Così come sola appare in questo momento sua madre, lisabetta. 
L’anniversario, secondo tradizione, viene onorato pubblicamente dal Regno Unito a giugno, con la parata di Trooping the Colour, sospesa lo scorso anno a causa di quelle stesse restrizioni dell’emergenza Covid che hanno imposto a Sua Maestà mesi di sostanziale isolamento ulteriore nel Castello di Windsor.