L'allarme di Locatelli: "I giovani troppo rilassati, l'età media dei contagiati si è abbassata"

Il Presidente dell'Istituto Superiore di Sanità: "Da ottobre potrebbe aprirsi un'altra fase critica che però non sarà grave come la prima ondata"

Franco Locatelli

Franco Locatelli

globalist 17 luglio 2020
Franco Locatelli, presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, ha sottolineato come l'età media dei nuovi contagiati dal Sar-CoV-2 si è abbassata "in primis perché siamo molto più attenti a proteggere gli anziani, in secondo luogo perché c'è stato qualche eccesso di rilassamento nella popolazione giovane nel mettere in pratica le misure di prevenzione". 
Quanto al rischio di una seconda ondata di Covid-19, per adesso "la stagione che stiamo vivendo è favorevole a una diminuzione dei contagi", mentre "da ottobre potrebbe, ma nessuno può dirlo con certezza - precisa l'esperto - aprirsi un'altra fase critica che, tuttavia, non credo proprio sarà uguale alla precedente. Il sistema sanitario, che ha dato una grande prova di rilevante efficienza in questi mesi così difficili, è in grado d'individuare e circoscrivere eventuali focolai, come accaduto recentemente a Bologna e Mondragone, per esempio".