Non rispettano le misure e se ne fregano del contagio: per Urban Dictionary sono i 'Covidiots'

Il noto dizionario inglese di neologismi ha coniato una nuova parola, traducibile in italiano come 'Covidioti', per riferirsi a coloro che ancora non hanno capito la gravità del problema

Covidiots

Covidiots

globalist 27 marzo 2020
Magari i più attenti di voi (e soprattutto chi di voi monitora i trend inglesi di twitter) hanno notato il fiorire di una nuova parola, 'Covidiots', traducibile in italiano come 'Covidioti'. Si riferisce ai chi, nonostante l'emergenza, se ne frega e continua a non rispettare le misure della quarantena. 
Il termine è nato negli Stati Uniti, dato che l'emergenza lì è appena alla fine della prima settimana. Esattamente come succedeva in Italia (e succede ancora, anche se in misura di gran lunga minore), molti americani non hanno compreso la gravità della situazione. In Florida, per esempio, centinaia di universitari si sono accalcati sulle spiagge in occasione dello 'Spring Break', le vacanze di primavera, nonostante le autorità avessero già pregato le persone di stare a casa. 
Urban Dictionary, noto dizionario online dedicato ai neologismi, ovvero la creazione di nuove parole, in lingua inglese, ha creato il termine, spiegando nella definizione che si riferisce a coloro che assalgono i centri commerciali, che fanno scorte di carta igienica, che vanno comunque in vacanza, che escono ancora in gruppo, insomma è dedicato a tutti coloro che non riescono a mettere in pratica le misure richieste dai Governi.