Roma, trovato uno scheletro a Piramide, gli esperti: "È di età romana"

L'incredibile ritrovamento è stato fatto da alcuni tecnici di Acea. L'area è stata transennata

Lo scheletro

Lo scheletro

globalist 20 settembre 2019
Certo fa impressione pensare che in tutti queste centinaia anni, mentre miliardi di piedi calpestavano l'asfalto antistante alla metropolitana Piramide a Ostiense, a Roma, lui (o lei?) riposava proprio lì sotto, da chissà quanto tempo, con chissà quale storia. Parliamo dello scheletro, probabilmente di età romana, che è stato ritrovato a Roma da alcuni tecnici di Acea, azienda partecipata multiutility di Roma Capitale, durante uno scavo di sottoservizi nell'area di fronte l'ingresso della stazione. 
L'area del ritrovamento è stata immediatamente presa in consegna e transennata dagli addetti della sovrintendenza di Roma.
La sepoltura potrebbe far parte della necropoli ostiense e si ipotizza che si tratti di una tomba trafugata, dato che non è stato trovato nulla oltre alle ossa: né una traccia di un qualche sarcofago né un corredo funebre.