George Clooney attacca i media inglesi: "Lasciate in pace Meghan o farà la fine di Lady D"

Secondo Clooney, la stampa britannica perseguita Meghan Markle, sottoponendola a quella che lui definisce una vera e propria "ondata di abusi e molestie".

George Clooney e Meghan Markle

George Clooney e Meghan Markle

globalist 13 febbraio 2019
George Clooney, intervistato dalla rivista 'Who', difende Meghan Markle che, secondo lui, sarebbe bullizzata dai media britannici, proprio come successe in passato a Lady D.
"È una donna incinta di sette mesi e viene perseguitata e diffamata. La storia si ripete. E purtroppo sappiamo tutti come è andata a finire", ha detto l'attore americano .
Lo sfogo della star di Hollywood arriva dopo la pubblicazione sul Daily Mail della lettera che Meghan ha scritto al padre Thomas Markle per spiegargli come si senta "andata in mille pezzi" a causa delle sue interviste e dei continui attacchi. Clooney, amico intimo del principe Harry e di sua moglie, ha preso le difese della duchessa di Sussex, sottolineando quanto possa essere frustrante per lei trovarsi a fronteggiare eventi del genere.
E ha continuato puntando il dito contro la stampa britannica, colpevole di sottoporre la donna a quella che lui definisce una vera e propria "ondata di abusi e molestie".
Secondo Clooney, gli attacchi mediatici di cui sarebbe vittima Meghan sono lo specchio di quanto subito in passato dalla principessa Diana, madre di Harry e William, morta tragicamente in un incidente d'auto nel 1997, proprio mentre stava fuggendo dai paparazzi.