A Pavia un hotel 5 stelle che vizia i gatti: cibo gourmet e comfort

Suite, villette personali, parco, coccole e centro benessere: questa la ricetta di un soggiorno di lusso per gli ospiti felini

Stanza dell'hotel

Stanza dell'hotel

globalist 4 settembre 2018

A Pavia, una giovane coppia di sposi ha aperto un’hotel a 5 stelle per felini: cibo gourmet, "cucce-suite", centro benessere, giochi e sala divertimenti. L’albergo è stato inaugurato due mesi fa, ma ha già riscosso successo tra i padroni gattari, tanto che alcuni di loro hanno già prenotato per il prossimo autunno. Il prezzo è di 15 euro al giorno tutto compreso (anche i pasti).


L’idea è di due giovani sposi: Karolina e Fabio Savorini. "Questo sogno ha iniziato a prendere forma sul finire del cammino di Santiago de Compostela. Eravamo camminanti soli, io da Pavia e Karolina dalla Polonia, e ci siamo incontrati per caso. Abbiamo iniziato a parlare dell’amore per i gatti che ci accomuna e da quel momento non ci siamo più separati: ci siamo sposati e abbiamo concretizzato il progetto dell’hotel che tanto ci stava a cuore", ha raccontato Fabio al Corriere della Sera.
Nei mesi di luglio e agosto l’albergo ha registrato il tutto esaurito. Si tratta infatti di un luogo comodo e sicuro in cui lasciare i propri gatti quando si parte per le vacanze o in caso di traslochi, ristrutturazioni. Con qualche condizione: "I gatti vengono presi dai tre-quattro mesi, fino a quelli molto anziani. Devono essere domestici, vaccinati e controllati regolarmente dal veterinario per la sicurezza di tutti gli ospiti. I proprietari compilano una scheda indicando caratteristiche e disturbi dell’animale, intolleranze ed eventuali medicinali da somministrare. I gatti devono sentirsi come a casa, senza strappi o cambi di abitudini", ha detto Karolina.
Il menù - Anche il menù non delude affatto: "Pranzi e cene qui sono da chef stellati: tonnetto con papaya, filetti di pollo alle mele, salmone con salsa al kiwi, crocchette gluten free e piatti bio o studiati in base ad eventuali intolleranze", hanno spiegato i proprietari.