Top

Nasce la app per affittare l'ombrellone in maniera condivisa, dividendo le spese

Nasce Playaya la prima applicazione che consente di trovare un posto all'ombra secondo i principi della sharing economy. L'hanno inventata due ragazzi torinesi

Un posto all'ombra diventa una app

globalist

21 Giugno 2018


Preroll

Pagare l’ombrellone suddividendo le spese con gli altri bagnanti? Si può fare. Nasce Playaya la prima applicazione che consente di affittare l’ombrellone in maniera condivisa, secondo i principi della sharing economy.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La App, ideata da due giovani torinesi, consente di mettere in contatto chi ha l’abbonamento in uno stabilimento balneare e non utilizza per un periodo l’ombrellone con chi sta cercando un posto in spiaggia. Ad aderire per primi sono stati alcuni stabilimenti balneari liguri a Lerici, Bordighera, Spotorno, Borgio Verezzi, Pietra Ligure, Loano, Ceriale, Alassio e Diano Marina.
Playaya è semplice: i gestori degli stabilimenti possono aderire gratuitamente al programma, chi ha l’abbonamento alla spiaggia e lo vuole condividere a sua volta si iscrive alla piattaforma e chi cerca un posto all’ombra non deve fare altro che iniziare la ricerca del suo ombrellone, ovviamente a prezzi scontati.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage