Malia e Sasha Obama, riflettori puntati anche se la Casa Bianca è lontana

E' Newsweek a seguire le tracce delle popolari ex inquiline della White House: Malia, che oggi ha 19 anni, dopo uno stage a New York è approdata ad Harvard. Ma i paparazzi non le danno tregua

Malia con il padre Barack

Malia con il padre Barack

globalist 29 dicembre 2017

Che fine hanno fatto Malia e Sasha, le figlie di Barack e di Michelle Obama?

E' Newsweek a seguire le tracce delle popolari ex inquiline della Casa Bianca, che oggi è occupata dai Trump e dal loro figlio di 11 anni. La maggiore, Malia, che oggi ha 19 anni, nel 2016 terminato il liceo si è presa un anno sabbatico per riflettere.


All'inizio del 2017, poi, aveva iniziato uno stage negli uffici di produzione di uno studio cinematografico di New York fondato dal controverso produttore hollywoodiano Harvey Weinstein. Poi, dopo la parentesi nel mondo dello spettacolo, la ragazza è approdata ad Harvard, la più prestigiosa università degli States.


Qui Malia ha iniziato a frequentare il compagno di studi britannico Rory Farquharson suo coetaneo. Il sito scandalistico Tmz ha anche pubblicato il video di un bacio tra i due. In difesa della privacy della ragazza sono scese in campo Ivanka Trump, attuale first daughter, e l'ex prima figlia Chelsea Clinton, entrambe difendendo il diritto alla riservatezza della povera Malia. Diritto sacrosanto anche per la sorella minore Sasha, studentessa di quella che Newsweek definisce "l'Harvard" dei licei privati washingtoniani, ovvero la Sidwell Friends School. La ragazza ha festeggiato lo scorso maggio il suo sedicesimo con la tradizionale festa degli "sweet sixteen", indossando un abito di seta rossa di Jill Stuart, valutato intorno ai 300 dollari.