I cavalli possono comunicare con gli uomini attraverso l'uso di simboli

L'Istituto veterinario norvegese ha condotto una lunga indagine: sosprendenti i risultati

I cavalli possono comunicare con gli umani

I cavalli possono comunicare con gli umani

globalist 22 settembre 2016

Una bella scoperta anche se gli amanti degli equini lo immaginavano: anche i cavalli possono imparare a comunicare con l'uomo attraverso l'uso di simboli, proprio come fanno alcuni primati, i delfini e i piccioni.
 Lo ha scoperto un gruppo di ricerca norvegese, che in appena due settimane ha insegnato ai cavalli ad usare una lavagna con tre simboli per chiedere di indossare o togliere la coperta in base alle condizioni del meteo.
 Il curioso esperimento, coordinato dall'Istituto veterinario norvegese, è pubblicato sulla rivista Applied Animal Behaviour Science.
 I protagonisti a quattro zampe sono 23 cavalli da sella appartenenti a specie differenti. Ben lontani dai cavalli 'parlanti' di certi telefilm, questi esemplari hanno dovuto 'studiare' per 15 minuti al giorno per imparare a riconoscere il significato di tre simboli sulla lavagna: 'coperta su', 'coperta giù', 'nessun cambiamento'.
 A distanza di 14 giorni, tutti i cavalli sapevano indicarli correttamente per comunicare la loro preferenza.
Messi alla prova, hanno dimostrato di saper indicare i simboli giusti in maniera non casuale, ma coerente rispetto alle condizioni del meteo: con pioggia, vento e freddo, i cavalli hanno indicato il simbolo 'coperta su'; se già indossavano la coperta, hanno indicato il simbolo 'nessun cambiamento'; con il tempo bello e soleggiato, invece, hanno scelto il simbolo 'coperta giù', oppure 'nessun cambiamento' se ne erano già sprovvisti.
 Secondo i ricercatori, risultati così solidi dimostrano che i cavalli capiscono perfettamente le conseguenze delle loro scelte: per questo contano di usare in futuro lo stesso metodo di indagine per porre altre domande più complesse.