Top

Asia Argento attacca Guadagnino: brucerà all'inferno

Accuse omofobe di Asia Argento nei confronti di Luca Guadagnino, pronto a dirigere il remake di Suspiria, cult di suo padre: 'Un incapace che brucerà all'inferno'

Asia Argento attacca Guadagnino: brucerà all'inferno

Desk2

23 Marzo 2016 - 11.02


Preroll

La storia risale al 2 marzo 2016, ma solo in queste ore è stata diffusa da Dagospia, che ha scovato due tweet di Asia Argento (spariti dalla rete), in cui l’attrice insultava pesantemente il regista Luca Guadagnino, pronto a mettersi dietro la macchina da presa per dirigere il remake di Suspiria, celeberrimo cult di Dario Argento del 1977.
Asia Argento ha risposto con toni accesi e senza peli sulla lingua a un fan straniero, tale Kuro Bovenover, che le chiedeve delucidazioni in merito al remake: “Perché lui (Guadagnino) è una stronza malevola che brucerà all’inferno”. Un tweet velatamente omofobo che attacca Guadagnino, che ha fatto coming out anni fa. “E’ un laido figlio di put**** che lecca culi a destra e manca per poterseli fottere meglio”, ha continuato Asia Argento rincarando la dose in un secondo rabbioso e malevolo tweet.
Nonostante le parole omofobe dell’attrice, Guadagnino al momento non ha rilasciato dichiarazioni in proposito. Uscito con le ossa rotte dall’esperienza flop di A Bigger Splash, il regista vorrebbe riprendersi proprio con il remake che, come già annunciato altre volte, sarà completamente diverso dall’originale, diviso addirittura i due capitoli. La produzione del remake è bloccata ormai da anni, ma se si dovesse partire con i ciak, Giadagnino potrebbe contare sulla sua musa Tilda Swinton e la giovane Dakota Johnson.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile