Top

Alberto e Charlene: a Montecarlo si replica il matrimonio senza appeal

Ieri a Monaco le nozze civili, oggi quelle religiose. L'ex nuotatrice è Sua Altezza Serenissima.

Alberto e Charlene: a Montecarlo si replica il matrimonio senza appeal

redazione

2 Luglio 2011 - 15.48


Preroll
di Michela Rossetti

Alberto II di Monaco e Charlene Wittstock sono marito e moglie.
Il “primo” matrimonio, quello civile, si è celebrato ieri alle 17 nella sala del trono. Dove l’ex nuotatrice sudafricana è diventata Sua Altezza Serenissima.
Sul sito di Rtl.info due i video delle nozze: il primo che riprende il momento del “Sì”; e il secondo, dove la coppia si è data il primo bacio – piuttosto fredda e intimidina Charlene – di fronte ai monegaschi durante il tradizionale saluto dal balcone della Galleria degli Specchi.
Qui anche la galleria fotografica con i momenti salienti.
Durante la cerimonia, non ha trattenuto le lacrime Stéphanie, la più piccola (ed ex “scatenata”) di casa Grimaldi. Mentre l’altra sorella, Carolina, è apparsa molto più composta, quasi severa, molto somigliante a una Grace Kelly invecchiata.
A pronunciare per prima il fatidico sì (che in lingua originale è “Oui”) è stata Charlene. Come da tradizione, perchè lo sposo è un monarca. Ma, anche se seguitissimo dai media di tutto il mondo, quello tra Alberto e Charlene è sembrato un matrimonio senza appeal.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Ieri la cerimonia “ristretta”, oggi “l’evento”

Una cerimonia durata circa 50 minuti e “ristretta”, alla presenza di soli 90 invitati; mentre oggi – l’orario è previsto per le 17 – sarà la volta delle nozze religiose.
Quelle con 2 mila ospiti e telecamere da tutto il mondo (in Italia si potranno seguire su Sky, con uno speciale che inizia alle 16; e sul sito ufficiale del matrimonio, in diretta web dalle 17).
Aperta la caccia alla futura “Pippa”, Philippa Middleton per esteso, alias il “personaggio” che ruberà la scena alla sposa. In molti scommettono su Charlotte Casiraghi, ma in lizza c’è anche la “nostrana” Beatrice Borromeo.
Anche senza rito religioso Alberto II di Monaco (53 anni) e l’ex nuotatrice sudafricana Charlene Wittstock (33 anni), sono comunque ufficialmente marito e moglie.
Ieri sera c’è stato il cocktail offerto alla popolazione. In onore della ex campionessa di nuoto, il rinfresco preparato da cuochi sudafricani.
Dopo il buffet, una grande festa al porto con uno spettacolo futurista con luci e suoni – aperto a tutti – accompagnato dalla musica del francese Jean Michel Jarre.

Middle placement Mobile

L’abito di Armani

Se ieri Charlene ha indossato un completo Chanel, oggi il vestito da sposa avrà una firma italiana: Giorgio Armani. Riserbo totale, invece, sul modello e il colore dell’abito.
Punto interrogativo anche sulla tiara, Charlene potrebbe sceglierne una tra le tante di casa Grimaldi; ma potrebbe anche decidere di non indossarla, come fece a suo tempo Grace Kelly (guarda la galleria fotografica).

Dynamic 1

Gli invitati: da Sarkò a Naomi Campbell, assenti Will e Kate

Sul fronte degli invitati (assisteranno circa 2-3 mila persone, compreso il pubblico, a cui è stata data la possibilità di assistere), ci sarà il presidente francese Nicolas Sarkozy con Carla Bruni; il presidente della Commissione europea Jose Manuel Barroso; oltre al presidente della Repubblica federale di Germania, Christian Wulff.
Diverse anche le celebrità del mondo dello spettacolo e dello sport. Una tra tutte: la modella Naomi Campbell.
Quanto alle teste coronate, sono attesi i sovrani di Belgio e di Svezia, i principi ereditari di Danimarca, Olanda e Spagna, ma anche il conte e la contessa di Wessex, che rappresenteranno l’Inghilterra.
Per l’Italia, non mancherà la famiglia Savoia al gran completo, molto legati ai Grimaldi (Alberto è stato uno dei testimoni alle nozze di Emanuele Filiberto).
Assenti “giustificati” (per una visita ufficiale in Canada) il principe William e Kate.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage