Tregua nel Rojava: le milizie curde si ritirano da Ras Al Ayn

Un convoglio di una cinquantina di autocarri e ambulanze, che trasporta combattenti e feriti, ha lasciato l'ospedale della cittadina assediata dalle forze turche e dalle milizie loro alleate.

La sepoltura dei curdi vittime dei turchi a Ras Al Ayn

La sepoltura dei curdi vittime dei turchi a Ras Al Ayn

globalist 20 ottobre 2019
Sia i turchi che le autorità curde hanno confermato che i combattenti curdo siriani si stanno ritirando dalla cittadina siriana assediata di Ras Al Ayn, al confine cone la Turchia.
Secondo i testimoni un convoglio di una cinquantina di autocarri e ambulanze, che trasporta combattenti e feriti, ha lasciato l'ospedale della cittadina assediata dalle forze turche e dalle milizie loro alleate. Dopo la partenza del convoglio delle fiamme si sono alzate dall'edificio, riferisce Afp.
Il convoglio è passato davanti alle posizioni delle milizie filo-turche che hanno scandito slogan per festeggiare il ritiro del nemico.