Top

Fame, stenti e malattie: sono 11 i bambini morti nel campo profughi di al Hol

Secondo l'Onu sono ammassati più di 70mila civili, in larga maggioranza donne e bambini in fuga dalle zone dove l'Isis è stato sconfitto

Bambini nel campo profughi di Hol in Siria
Bambini nel campo profughi di Hol in Siria

globalist

5 Aprile 2019 - 17.23


Preroll

Fame, stenti, malattie e niente medicine: undici bambini sono morti nell’est della Siria in un campo profughi sovraffollato al confine con l’Iraq per l’assenza di aiuti umanitari.
Lo ha detto l’Osservatorio siriano per i diritti umani, secondo cui il bilancio dei minori morti nel campo profughi di al Hol da dicembre a oggi è salito a 218. 
 L’Osservatorio non precisa quando gli undici bambini sono morti, né le cause della loro morte ma si sa che si tratta soprattutto di fame e di mancanza di cure.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Nel campo di al Hol secondo l’Onu sono ammassati più di 70mila civili, in larga maggioranza donne e bambini. Si tratta di civili fuggiti dalle zone ex Isis nel sud-est della Siria. E tra di loro ci sono moltissimi familiari di jihadisti dello ‘Stato islamico’.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile