Top

L'annuncio dei curdo-siriani del Ypg: Baghouz liberata, Isis sconfitto

L'ultima roccaforte dello Stato Islamico in Siria è caduta dopo una feroce battaglia nella quale è moerto anche l'italiano Lorenzo Orsetti

Una combattente curdo-siriana delle Ypj
Una combattente curdo-siriana delle Ypj

globalist

23 Marzo 2019 - 09.24


Preroll

Dopo Kobane, Raqqa e adesso Baghouz. I combattenti curdo-siriani delle Ypg e Ypj – odiati e bombardati da Erdogan – hanno annunciato di aver liberato la roccaforte di Baghouz, l’ultima area del Paese che era rimasta sotto il controllo dell’Isis. Mustafa Bali, portavoce della milizia, ha twittato che “Baghouz è libera e abbiamo ottenuto la vittoria militare contro il Califfato”.
Bali ha quindi sottolineato che l’Isis, che era riuscito a espandersi negli anni scorsi fino a conquistare buona parte del Paese e del confinante Iraq, è ora completamente eradicato. Le Forze democratiche siriane, però, continueranno “a combattere contro i rimasugli dei gruppi estremisti finché anche questi non saranno completamente eliminati”.
“In questo giorno particolare – ha concluso il portavoce – commemoriamo le migliaia di martiri i cui sforzi hanno reso possibile la vittoria”. Le forze filo-Usa a guida curda hanno già issato bandiere gialle a Baghuz per celebrare la vittoria.
Ma lo Stato Islamico non è stato del tutto sconfitto. E’ pronto a tornare sotto altre vesti, a cominciare dal terrorismo

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile