Top

Miliziani dell'Isis travestiti da donne tentano di infiltrarsi nella città nemica

Un gruppo di 16 soldati del Califfato bloccato dopo essere entrato a Daraa

Militanti dell'Isis travestiti da donne catturati dai ribelli siriani
Militanti dell'Isis travestiti da donne catturati dai ribelli siriani

globalist

31 Agosto 2016 - 18.10


Preroll

Alcuni militanti dei gruppi ribelli siriani che operano nella provincia di Daraa hanno catturato lo scorso martedì alcuni militanti dell’Isis travestiti da donne mentre cercavano di infiltrarsi nella città in mano ai ribelli.
 Infatti decine di civili fuggiti dalle zone di guerra nella provincia di Daraa sono stati fatti entrare nela città di Daraar per mettersi al riparo dagli scontri.
In mezzo agli sfollati si era infiltrato un buon numero di combattenti dello Stato Islamico che cercava di entrare nella roccaforte dei ribelli con il trucco del velo integrale, che copre tutto e lascia solo intravedere gli occhi.
Furbi sì, ma non troppo. I sospetti si sono fatti subito largo perché molte delle false donne indossavano scarpe da uomo. Alla fine 16 combattenti dello Stato Islamico sono stati scoperti e arrestati.
Non è la prima volta che militanti dell’Isis si sono travestiti da donne nel tentativo di infiltrarsi in aree detenute da gruppi rivali.
Casi simili sono stati segnalati nelle città controllate dalle forze siriane Democratiche (Sdf) nel nord della Siria, come Tel Abyad, dove almeno 20 combattenti dell’Isis – nascosti dal velo integrale . avevano cercato nel mese di aprile di entrare in città e compiere attacchi contro le posizioni delle Sdf.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile