Top

Allarme terrorismo, ghetto ebraico sorvegliato dai carabinieri

Lo storico quartiere del centro di Roma considerato uno dei punti più sensibili per possibili attentati. Intelligence in allerta.

Allarme terrorismo, ghetto ebraico sorvegliato dai carabinieri

Desk2

12 Gennaio 2015 - 16.49


Preroll
di Ste.Mar.

Le stragi di Parigi eseguite degli estremisti dell’Islam, come detto anche negli ultimi giorni tengono alto l’allarme terrorismo a Roma. Il ghetto ebraico, oltre a tanti altri luoghi della Capitale considerati a rischio, è ora sotto stretta sorveglianza, in particolare dei carabinieri. Lo storico quartiere del centro di Roma è infatti considerato dall’intelligence uno dei punti più sensibili per possibili attentati terroristici da parte degli jihadisti. Anche la scuola ebraica e sotto stretta osservazione da parte delle forze dell’ordine.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Servizi adattati e potenziati. “I servizi sono stati rimodulati e potenziati davanti a tutti gli obiettivi sensibili” come il ghetto, ha detto il capo della Digos di Roma, Diego Parente. Tra gli obiettivi sensibili anche le ambasciate, monumenti, luoghi di culto e redazioni di giornali e tv”. In assoluto tutte le attività delle forze dell’ordine sono state adattate alla situazione di pericolo cui sarebbe sottoposta Roma, oggi confermata anche da un articolo apparso sul quotidiano tedesco Bild, come riportato anche dal Corriere della Sera online.

Middle placement Mobile

Straordinari per polizia e carabinieri. Chiesta a poliziotti e carabinieri – vedi presidi al ghetto – la massima disponibilità per straordinari e altri turni. Intanto da venerdì scorso a San Pietro, oltre ai normali servizi di vigilanza, sono presenti auto della polizia con agenti schierati con mitra e giubbotti anti-proiettili. Intensificati i passaggi delle auto civetta e sarebbero in arrivo ulteriori rinforzi.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage