Autunno in arrivo per la settimana dell'equinozio: piogge e temporali sull'Italia

La nuova settimana, al via da domani lunedì 20 settembre, vedrà il transito di alcuni freschi cicloni carichi di piogge battenti

Meteo in Italia

Meteo in Italia

globalist 19 settembre 2021
La prossima settimana sarà all'insegna del maltempo e del tempo fresco per il nostro Paese. Da lunedì 20 settembre, ci sarà il transito di alcuni freschi cicloni carichi di piogge battenti. A dir il vero, sottolinea iLMeteo.it, anche in queste ultime ore del weekend il meteo ha iniziato a dare segnali di irrequietezza su alcune zone del Nord e del Centro, mentre altrove sole e caldo estivo sono sicuramente i protagonisti.
Ma con l'inizio della nuova settimana, e per la precisione tra lunedì 20 e martedì 21, una residua circolazione ciclonica ancora presente a ovest del nostro Paese manterrà condizioni un po' instabili su gran parte del Nord e su alcuni tratti del Centro. L'instabilità si manifesterà soprattutto nelle ore pomeridiane quando si svilupperanno improvvisi rovesci anche temporaleschi. Al Sud invece proseguirà il bel tempo salvo per qualche timido disturbo a ridosso dei monti. Nel contempo inizieranno a soffiare venti più freschi sull'Italia responsabili pure di un generale calo delle temperature più avvertibile inizialmente sui comparti centro-settentrionali, ma su martedì anche al Sud.
Mercoledì 22 vivremo invece un periodo di transizione in quanto la precedente circolazione ciclonica ad ovest del Paese perderà energia, lasciando spazio ad un rimonta dell'alta pressione che garantirà condizioni meteo più tranquille salvo per qualche disturbo sulla Sardegna e su alcuni tratti del Centro-Sud.
Ma sarà proprio l'alta pressione nel suo movimento verso l'Europa Centro-settentrionale ad attivare la discesa di masse d'aria fredda dirette verso il cuore del Mediterraneo. Il contrasto tra l'aria fredda e le acque ancora calde del mare nostrum, darà origine alla formazione di un nuovo vortice ciclonico che tra le giornate di giovedì 23 e venerdì 24 muoverà molto rapidamente il suo baricentro dalle isole Baleari verso la Sardegna per poi dirigersi in direzione delle regioni del Mezzogiorno. Ed ecco allora che il tempo andrà già rapidamente peggiorando sulla Sardegna in quel di giovedì, preludio ad una vigilia di weekend assai turbolenta per l'Isola, per gran parte del comparto tirrenico del Centro fino alla Sicilia. Sarà il preludio questo ad un fine settimana che inizierà all'insegna del tempo instabile solo al Sud mentre andrà migliorando al Centro grazie all'ulteriore spostamento verso levante dell'area depressionaria.
Fuori dal coro saranno invece le regioni del Nord, la Toscana e quelle centrali adriatiche dove questo nuovo vortice non sarà in grado di provocare alcun affetto ed il tempo, gioco forza, si manterrà nel complesso tranquillo.