Mar Mediterraneo: ultimo inverno il più caldo degli ultimi 30 anni

Il Centro Europeo di Previsioni Meteo a Medio Termine ha riferito che le temperature medie sono aumentate di 3 gradi.

Mar Mediterraneo

Mar Mediterraneo

globalist 9 febbraio 2020

Gli effetti del surriscaldamento globale sono ormai da anni particolarmente evidenti soprattutto nella zona Mediterranea, nella quale si sta registrando un aumento delle temperature nei mesi invernali.


Quanto accaduto quest’anno rappresenta una conferma del trend. Nell’inverno del Mediterraneo  si è registrato un aumento di temperatura di 3 gradi rispetto alla media stagionale. Si tratta dell’inverno più caldo da 30 anni a questa parte.


Il dato è stato riferito dal Centro Europeo di Previsioni Meteo a Medio Termine (ECMWF) nella persona del metereologo Alessandro Gallo, che in merito a questo aumento ha espresso le sue preoccupazioni: “Se l'atlante climatico 1990/2020 indicava l'inverno 1990 come mite ed insolito per il continente europeo, i dati raccolti ci offrono elementi assolutamente non trascurabili in riferimento al cambiamento climatico".