Non si può crescere all'infinto: peggiora la crisi in Germania

Su base annua, rispetto a luglio 2018, l'istituto federale di statistica ha registrato un vero e proprio crollo del 5,6%.

Merkel

Merkel

globalist 5 settembre 2019
Arriva un altro segnale negativo dall'economia tedesca. A luglio gli ordini manifatturieri sono diminuiti del 2,7% rispetto al mese di giugno, un dato peggiore delle attese degli analisti che avevano previsto un calo dell'1,4%. Su base annua, rispetto a luglio 2018, l'istituto federale di statistica ha registrato un vero e proprio crollo del 5,6%.
Diminuisce l'attività delle costruzioni. Ad agosto l'indicatore IHS Markit relativo al settore ha registrato un valore pari a 46,3 in netto calo rispetto al 49,5 registrato a luglio. Si tratta del dato più basso degli ultimi 5 anni, da giugno 2014.