Cisl e Uil accusano il governo M5s-Lega: "Tante promesse ma nessun fatto"

Oltre alla Cgil anche Cisl e Uil alla manifestazione per il pubblico impiego

Lavoratori di Cisl e Uil alla manifestazione

Lavoratori di Cisl e Uil alla manifestazione

globalist 8 giugno 2019

Il governo del cambiamento? No, delle chiacchiere: "La piazza è stracolma. Bellissima manifestazione. Meno servizi pubblici vuol dire meno servizi alle persone, ci opponiamo a tutto questo". Così la segretaria della Cisl, Annamaria Furlan, presente al corteo della manifestazione unitaria dei lavoratori del pubblico impiego.
Ci sono stati contatti con il governo? "Ancora tante promesse e dichiarazioni e zero fatti. Per questo oggi migliaia di lavoratori protestano per cambiare la linea del governo, siamo già in ritardo servono risposte pronte" ha risposto Furlan.
La parole di Barbagallo
"O ci ascoltano o le liti che fanno con L'Europa le faranno anche con noi. Lavoriamo per avere un incontro con il governo e ad avere risposte sulla nostra piattaforma. Siamo pronti a tutto e le piazza ci dicono che facciamo bene". Così il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, in occasione della manifestazione nazionale 'Il futuro è servizi pubblici' promossa da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa, in corso a Roma. 
Per Barbagallo "bisogna aprire i tavoli per rinnovare i contratti del pubblico impiego" perché occorre "rimettere orgoglio nella pubblica amministrazione".