Dalla Francia ok alla Gioconda 'itinerante': sia esposta in tutto il mondo

Apertura della ministra della Cultura francese, Francoise Nyssen:le opere non debbono restare confinate

La sala del Louvre con la Gioconda

La sala del Louvre con la Gioconda

globalist 1 marzo 2018

Un patrimonio universale che come tale deve essere apprezzato da tutto il mondo: la ministra della Cultura francese, Francoise Nyssen, ha dichiarato di essere favorevole a uno spostamento della Gioconda di Leonardo da Vinci. La filiale del Louvre di Lens, nel nord della Francia, si è già candidata per accogliere il celebre dipinto.
Parlando alla radio Europe 1, la Nyssen ha dichiarato di voler «studiare seriamente» un trasferimento della Gioconda nel quadro di un «grande piano itinerante» che potrebbe vedere il dipinto più celebre al mondo lasciare i confini del Louvre di Parigi.
«Non vedo perché - ha aggiunto Nyssen - le cose debbano restare confinate. Certamente bisogna fare attenzione alla conservazione e a quello che rappresentano».
«Il mio obiettivo - ha detto la ministra - è di lottare contro la segregazione culturale e, per far questo, uno dei pilastri è un grande piano sulle opere itineranti. L'offerta culturale esiste: per quale motivo dovrebbe essere confinata in certi luoghi e non accessibile ovunque a tutti?».