Il marito di Monica Vitti racconta la malattia della moglie: “Ci capiamo con gli occhi”

L'attrice compie 89 anni. Il marito Roberto Russo parla delle sue condizioni al Corriere

Monica Vitti  e il marito

Monica Vitti e il marito

globalist 4 novembre 2020

A parlare sulle pagine del Corriere della Sera è Roberto Russo, marito di Monica Vitti, icona del cinema che il 3 novembre ha festeggiato il suo 89esimo compleanno e che ormai da vent’anni è lontana dalle scene a causa di “una malattia tipo Alzheimer che si infiltra e sbriciola la memoria”, dice il consorte.


Russo smentisce che la moglie si trovi in una clinica svizzera, come sostenuto dai rumors circolati negli ultimi anni:



“Ora da quasi 20 anni le sto accanto e voglio smentire che Monica si trovi in una clinica svizzera, come si diceva: lei è sempre stata qui a casa a Roma con una badante e con me ed è la mia presenza che fa la differenza per il dialogo che riesco a stabilire con i suoi occhi, non è vero che Monica viva isolata, fuori dalla realtà”.



Il marito continua a stare accanto all’attrice e racconta che, per il compleanno, le ha regalato un giorno speciale con una torta di compleanno e una candelina simbolica. La coppia si conosce da 47 anni e si è sposata nel 2000 in Campidoglio.