GfVip, bufera su Fausto Leali: "Mussolini ha fatto cose buone per l'umanità"

'L'elogio al Duce' sull'introduzione delle pensioni infatti, anche se detto di sfuggita e anche se la regia ha prontamente staccato su un'altra inquadratura, non è sfuggito agli spettatori

Fausto Leali

Fausto Leali

globalist 16 settembre 2020
Il Grande Fratello Vip non ha fatto in tempo ad iniziare che si scatenano già le polemiche: Fausto Leali, un degli inquilini dell Casa, parlando con Patrizia de Blanck, Pierpaolo Petrelli, Enock Barwuah e Massimiliano Morra ha detto: "Mussolini ad esempio ha fatto delle cose per l'umanità, le pensioni, ma poi è andato con Hitler. Il quale nella storia era un fan di Mussolini". 
'L'elogio al Duce' sull'introduzione delle pensioni infatti, anche se detto di sfuggita e anche se la regia ha prontamente staccato su un'altra inquadratura, non è sfuggito agli spettatori, che hanno portato in breve tempo il cantante 75enne in tendenza su Twitter sommergendo il web di commenti.
"Leali ha fatto anche canzoni buone", scrive un internauta. "Leali lo ricordo come un gran maschilista già dagli anni '80. Bello scoprire che è pure fascista. #schifo", aggiunge un altro. "Pensa a cantare Leali, non sbilanciarti oltre!", chiosa un altro ancora. Ma c'è anche chi lo difende: "Ma non si può più parlare a questo mondo? Uno non può più esprimere un parere, seppur errato, che partite in quarta a buttare mer.... Sapete che non è corretto?", interviene una ragazza.