Filmata sotto la gonna con un cellulare nascosto, la denuncia della dj Ema Stockholma

Dopo aver scoperto di chi era il telefono, Ema Stokholma ha deciso di denunciare il fatto. L'uomo è ora indagato dalla polizia municipale.

Ema Stokholma

Ema Stokholma

globalist 25 giugno 2020
Ema Stockholma, una dj e conduttrice radiofonica e televisiva, ha denunciato un caso di molestie avvenuto durante le prove di uno show per la Festa di San Giovanni, alla Mole Antonelliana di Torino: "C'era un cellulare appoggiato con la fotocamera rivolta verso di me che mi stava riprendendo da sotto verso su - ha spiegato su Instagram -. Mi stava riprendendo le parti intime". 
La dj ha poi raccontato di aver preso il telefono e di aver visionato il filmato. "Rimango sconvolta - ha detto -. Prendo il telefono e guardo il video e vedo che ci sono davvero dieci minuti di video sotto la mia gonna e poi guardo altri video e c'era il video di una ragazza che saliva le scale con i jeans".
Dopo aver scoperto di chi era il telefono, Ema Stokholma ha deciso di denunciare il fatto. L'uomo è ora indagato dalla polizia municipale. Duro il commento del sindaco di Torino, Chiara Appendino, che su Facebook parla di "un fatto gravissimo. Non ci sono parole per descrivere la rabbia e il disgusto davanti a un evento simile".