Quarant'anni dopo "Il nome della rosa" diventa un libro illustrato

La casa editrice "La Nave di Teseo" ha annunciato la pubblicazione del testo corredato dai disegni di Umberto Eco per maggio 2020.

Umberto Eco

Umberto Eco

globalist 14 febbraio 2020

“Il nome della rosa” diventa un libro illustrato. Il capolavoro del 1980 di Umberto Eco, scomparso quattro anni fa, sarà infatti ristampato e corredato dai disegni che lo scrittore realizzò durante le fasi di preparazione di quello che sarebbe diventato uno dei best-seller più importanti della sua epoca.


Ad annunciarlo è la casa editrice “La Nave di Teseo” fondata tra gli altri dallo stesso Eco dopo la rottura con Bompiani in seguito al passaggio della stessa al gruppo Mondadori di proprietà della famiglia Berlusconi.


Elisabetta Sgarbi, direttore editoriale e fondatrice della Nave di Teseo ha spiegato l’obiettivo di questa scelta: “Sarà un'edizione che dà conto del pensiero e dello studio che sta dietro la costruzione di un grande romanzo”.


Il presidente della casa editrice Mario Andreose ha invece raccontato la storia che sta dietro i disegni e le modalità di inserimento degli stessi: "Prima di scrivere 'Il nome della rosa' Umberto Eco aveva buttato giù degli schizzi. Si immaginava i personaggi, come sarebbe stata l'Abbazia, la biblioteca.È una documentazione visiva del suo modo di lavorare. Li metteremo dopo le postille con una mia nota".