Rodari in musica in una iniziativa per bambini del Mediterraneo

L'evento, alla scuola "Guglielmo Marconi" diretta dalla professoressa Rosalba Floria.

Rodari in musica

Rodari in musica

globalist 10 febbraio 2020
"Vorremmo vivere in un mondo che stia dalla nostra parte, questo è il mio sogno più grande", Giorgia.
"Noi bambini con questo spettacolo abbiamo messo le ali alle poesie di Rodari", Gabriel. Questi alcuni pensieri raccolti, a Palermo, dai bambini che hanno partecipato al ricordo di Gianni Rodari; un Rodari particolare, in musica.
L'evento, alla scuola "Guglielmo Marconi" diretta dalla professoressa Rosalba Floria. Accanto ai bambini palermitani, coetanei stranieri provenienti dalla Turchia, dalla Spagna, dal Portogallo e dalla Romania ospiti dei bambini del "Lambruschini". In loro onore, e per sigillare l'incontro, lo spettacolo dal titolo: "Un maestro è per sempre", per ricordare - appunto - la figura di Gianni Rodari nel centenario dalla nascita. L'incontro, nell'ambito del "progetto Erasmus" che ha messo in campo l'impegno di 21 insegnanti. In tutta Italia si stanno svolgendo molte iniziative su Rodari ma questa iniziativa è particolarmente originale perchè ha proposto in musica le opere dello scrittore. A farlo, il maestro Giuseppe Maurizio Piscopo, che con i bambini del plesso "Raffaello Lambruschini", ha musicato le più belle e significative filastrocche del maestro di Omegna.
Lo spettacolo per il suo forte significato, con i testi di Rodari sempre dalla parte dei bambini, sarà riproposto, a marzo, alla facoltà di Lettere dell'Università di Palermo e presso la libreria "La stanza di carta", nel cuore della città. Ecco il pensiero di tre bambini delle classi terze del "Lambruschini".
"Abbiamo scelto testi tra i più significativi di Rodari - è stato il pensiero di uno dei bambini protagonisti dello spettacolo -testi che si canteranno e si leggeranno sempre. Perchè un maestro è nell'anima, e nell'anima per sempre resterà.