Salvini diventa anti-Nutella e Fiorella Mannoia ironizza: "Nocciole migratorie..."

La sortita del capo della Lega ha suscitato le ironie di molti. Tra l'altro il pretsrto è stato abbastanza ridicolo

Salvini e Fiorella Mannoia

Salvini e Fiorella Mannoia

globalist 6 dicembre 2019
Frizzi e lazzi per quella che non sembra essere stata una delle migliori uscite dell'ex Capitan Nutella.
"Anche le nocciole sono migratorie". In un tweet Fiorella Mannoia ironizza sul tema posto dal leader della Lega, Matteo Salvini, che ha raccontato di aver smesso di mangiare Nutella in polemica con la Ferrero che userebbe le nocciole turche per farla.
La cantante, in un altro cinguettio, ha anche commentato il calendario-provocazione della Femi-Cz Rugby Rovigo dove una foto ritrae la squadra che urina sulla scritta 'Racism'. "Stanno avanti!", ha esclamato la Mannoia. Una dichiarazione che arriva in giorni caldi sul tema del 'razzismo' nello sport e in particolare nel calcio.
Luca Bizzarri ci scherza sopra
"Buongiorno amici, anche stamattina mi strafogo di nocciole turche". Luca Bizzarri scrive così su twitter ironizzando sulla polemica del leader della Lega, Matteo Salvini, contro le nocciole turche che Ferrero userebbe per fare la Nutella. Una foto di Bizzarri, con il viso nascosto da una busta di biscotti Ferrero alla Nutella, accompagna il cinguettio dell'attore.