Basta strumentalizzare Bibbiano: doppio botta e risposta tra Fiorella Mannoia e il grillino Sibilia

L'artista replica alle giustificazioni del grillino che non crede nello sbarco sulla luna: "State attaccando il cappello su questa storia triste approfittando per screditare l'avversario"

La cantante Fiorella Mannoia

La cantante Fiorella Mannoia

globalist 23 luglio 2019
Cose dell’altro mondo. Anzi, trattandosi di Sibilia potremmo dire: cose da terra piatta, da scie chimiche e da finto sbarco sulla luna.
C’è stato un doppio botta e risposta tra l’improbabile sottosegretario del M5S Carlo Sibilia e Fiorella Mannoia sull'inchiesta di Bibbiano. Il sottosegretario aveva scritto su Twitter accanto ad un foto di Laura Pausini: ''La stampa italiana fa proprio fatica a parlare della tristissima storia di Bibbiano. Per fortuna c'è chi ci aiuta a tenere alta l'attenzione. Dateci una mano anche voi''. E la cantante ha commentato il post: ''Lo vedete come fate? State strumentalizzando qualsiasi cosa per motivi politici'', attacca la cantante, ''Cantanti, bambini... Ma non vi vergognate? La faccenda di Bibbiano è grave e seria. Smettetela di strumentalizzarla, i bambini e le famiglie non lo meritano. Che sia fatta luce su questo schifo al più presto''.
Pronta la controreplica di Sibilia: ''Mi sono limitato a ringraziare chi ha scritto pensieri che condivido. Sono pubblici. Ho condiviso e ringraziato. Perché sono (momentaneamente) un politico dovrei smettere di ringraziare, retwittare, vivere? Ognuno faccia la sua parte per fare luce su questo schifo. Non dividiamoci''. La Mannoia a sua volta ha risposto: ''State attaccando il cappello su questa storia triste approfittando per screditare l'avversario, fatelo su tutto, ma non sui bambini. Se veramente vogliamo stare uniti smettiamola di farne un caso politico. È un triste caso umano sul quale si deve fare luce''.