Egitto, clamorosa scoperta: la tomba di Cleopatra e di Marco Antonio nella Valle dei Re

Lo afferma Zahi Hawass, il più grande egittologo al mondo: "ho già individuato il sito in cui i due amanti riposano insieme"

Antonio e Cleopatra

Antonio e Cleopatra

globalist 12 gennaio 2019

Sarebbe una scoperta sensazionale quella di Zahi Hawass, considerato il massimo egittologo al mondo che a Palermo ha tenuto una conferenza in cui rivela di aver individuato il sito della Valle dei Re di Alessandria in cui riposano la regina Cleopatra e Marco Antonio, sepolti insieme secondo questa nuova, affascinante teoria: i fedelissimi di Cleopatra ne avrebbero occultato il corpo mummificato, seppellendolo con Marco Antonio in un luogo sacro e sicuro: avrebbero cosi' unito simbolicamente un comune destino di morte e di amore
Si è lavorato con le più avanzate tecnologie per scoprire un intricato sistema di cunicoli sotterranei sotto le piramidi e le tombe egizie, di cui molti misteri devono ancora essere risolti: sulla campagna di esplorazione a Giza, lo studioso egiziano ha parlato soprattutto della scoperta di una necropoli con 27 tombe e sulle ultime indagini sulla piramide di Cheope, la piu' grande di tutte. L'impiego di robot ha consentito di individuare stanze segrete e le ricerche hanno consentito, tra l'altro, di scoprire uno spazio vuoto sul quale sono fiorite ipotesi e leggende. Hawass le ha subito smontate. "Sono certo - ha detto - che in quello spazio non c'e' nulla da scoprire". Ha infine ribadito la sua ipotesi sulla fine di Tutankhamon. La mummia ha un buco nel cranio e si era quindi pensato a un omicidio. Hawass e' invece convinto da tempo che il giovane faraone, il quale aveva un problema ai piedi, sarebbe morto a causa della malaria.