Top

70 anni e non sentirli, l'Iguana Iggy Pop non molla

Il suo ultimo brano si intitola Asshole Blues, è un blues spoglio chitarra acustica e voce, "la storia di uno stronzo che mi vuole rubare la scena".

Iggy Pop
Iggy Pop

globalist

20 Aprile 2017 - 14.49


Preroll

Iggy Pop pubblica il 21 aprile per il suo 70esimo compleanno un brano che si intitola Asshole Blues, è un blues spoglio chitarra acustica e voce, “la storia di uno stronzo che mi vuole rubare la scena.
E’ un brano carico di energia negativa, ascoltatelo a vostro rischio e pericolo”. James Newell Osterberg Jr., “l’iguana”, non molla. D’altra parte se c’è uno che non avrebbe scommesso un cent sul fatto che sarebbe arrivato a festeggiare 70 anni è proprio lui che rimane uno dei simboli della furia trasgressiva nel rock. Gli inizi a Detroit, con gli Stooges, ma la situazione finì fuori controllo. All’inizio degli anni ’70 Iggy Pop era senza band, senza contratto, senza casa e in balia della dipendenza da eroina. Lo ha salvato David Bowie, producendo tra l’altro i due album solisti più importanti della carriera di Iggy Pop, The Idiot e Lust for Life. Nella sua biografia anche Blah-Blah-Blah, American Caesar, l’ingresso nella Hall of Fame del rock, ben 18 colonne sonore di film.

OutStream Desktop
Top right Mobile


   

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage