Top

Trump dice sì agli oleodotti: la risposta in musica di un rapper americano

Prolific The Rapper ha deciso di sostenere la lotta dei Sioux con un brano: "Continueremo a battarci in modo pacifico e non violento contro questa ingiustizia"

Un nativo americano a Standing Rock, dove dovrebbe sorgere il Dakota Access
Un nativo americano a Standing Rock, dove dovrebbe sorgere il Dakota Access

globalist

26 Gennaio 2017 - 21.14


Preroll

Prolific The Rapper ha deciso di rispondere con la musica alla decisione di Donald Trump di proseguire la costruzione dei due oleodotti di Keystone XL e Dakota Access. Quest’ultimo passa vicino alle terre sacre dei Sioux, che hanno già promesso battaglia al neo inquilino della Casa Bianca: lotteranno per vedere vanificata la costruzione dell’oleodotto.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il rapper ha deciso di sostenere la lotta dei Sioux, accompagnando il video del brano – che ha già sfiorato il milione di visualizzazioni su Facebook – con lo slogan: “La nostra esistenza è la nostra resistenza, continueremo a battarci in modo pacifico e non violento contro questa ingiustizia”.

Middle placement Mobile

 

Dynamic 1

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile