Maria De Filippi "Io sono riuscita a fare tv perché ero sposata con Costanzo"

Lo ha affermato la conduttrice, durante l'ultima puntata di 'Tu si que vales' e ha preso le difese di una concorrente che sul palco era stata stroncata da Mara Venier.

Maria De Filippi

Maria De Filippi

"Io non sarei mai andata in televisione se non fossi stata sposata con mio marito, diciamoci la verità". Lo ha affermato Maria De Filippi, durante l'ultima puntata di 'Tu si que vales' e ha preso le difese di una concorrente che sul palco era stata stroncata da Mara Venier.


"Per fare la conduttrice non ci vuole la laurea, ci vuole molta fortuna e delle raccomandazioni, detta francamente - ha spiegato De Filippi, raccogliendo il plauso del pubblico in studio - Ci vuole un'empatia con le persone, che viene man mano".


"E' un mestiere abbastanza inventato, questo - ha proseguito la conduttrice - E' un mestiere che ti consente di vivere bene senza fare tanta fatica. Io non riuscirei a fare la presentatrice istituzionale nella mia vita, però conduco dei programmi".


A quel punto è intervenuta Mara Venier, che ha sottolineato come la raccomandazione non sia sufficiente a garantire il successo di una persona in tv, ma che ci voglia sopratutto talento:"Ma tu, scusa Maria, la verità è che tu hai un grande talento che è riconosciuto da tutti - ha detto - E per andare avanti devi avere il talento, altrimenti non vai da nessuna parte. Puoi essere raccomandata per una cosa, ma poi finisce lì".