Ad un anno dalla strage, riapre il Bataclan

La music-hall, teatro degli attentati del 13 novembre, riparte con il concerto di Pete Doherty

Il Bataclan

Il Bataclan

Dieci mesi dopo la strage il Bataclan riapre con 19 concerti già in cartellone. Si ricomincia il 16 e 17 novembre con il frontman britannico dei Libertines, Pete Doherty. Ma a risalire sul palco della sala concerti colpita dal terrorismo ci saranno tanti altri artisti come Youssou N'Dour e i Super Etoile di Dakar, il 18. Gli Eagles of Death Metal, la band californiana che si trovava dentro al momento dell'irruzione dei terroristi, hanno sempre espresso l'auspicio di voler essere i primi ad esibirsi nella sala concerti. Ma dal programma, almeno per ora, risulta che il primo sarà Pete Doherty, già sold out.


E però in molti scommettono che prima di quel concerto ci sarà una serata inaugurale con qualche sorpresa. Ma la data precisa e il programma restano top secret. Qualcuno spera che possano spuntare a sorpresa i Cure una delle più grandi rockband di tutti i tempi, che proprio a novembre si troverà in tournée nella capitale di Francia. Una possibilità assolutamente non confermata dagli organizzatori. Oggi, LeParisien.fr, chiede ai suoi lettori se tornerebbero a un concerto al Bataclan. A mezzogiorno, il 58,2% aveva risposto 'no' contro il 41,2% di 'si'.