Trionfo per il Balletto de La Scala a Tianjin in Cina

La tournée si è aperta con grande successo, sold out e lunghi applausi.

Il Balletto de La Scala

Il Balletto de La Scala

Il Corpo di Ballo della Scala ha portato la Compagnia in Cina, fino al 17 settembre con quindici recite dopo dieci anni dalla precedente trasferta. Il Corpo di Ballo ha visitato nuovamente Tianjin, città di 15 milioni di abitanti, e ora si appresta a aprire le rappresentazioni a Shanghai, mentre si aggiunge una nuova tappa, Canton, che la compagnia visiterà per la prima volta.


Due le produzioni, a testimoniare la versatilità degli artisti scaligeri e la varietà del repertorio, impegnati infatti sul versante classico con 'Giselle', che vede impegnate orchestre locali, China Film Orchestra, Zhejiang Opera House Orchestra e Guangzhou Symphony Orchestra dirette da Patrick Fournillier e sul versante più moderno con 'Cello Suites' di Heinz Spoerli, sulle Suites di Bach n. 2, 3 e 6 , eseguite dal Primo Violoncello scaligero Sandro Laffranchini.