Top

La star Ryoo Seung-wan al 14esimo Florence Korea Film Fest

Per la prima volta in Italia un omaggio completo al regista e attore Ryoo Seung-wan. A Firenze va in scena il meglio del cinema della Corea del Sud.

La star Ryoo Seung-wan al 14esimo Florence Korea Film Fest

Desk2

8 Febbraio 2016 - 19.14


Preroll

La prima retrospettiva in Italia dedicata alla star asiatica Ryoo Seung-wan, attore e regista coreano tra i più talentuosi e conosciuti in patria, sarà l’evento speciale della 14esima edizione del “Florence Korea Film Fest”, il festival internazionale dedicato alla cinematografia sud coreana, che si terrà dall’11 al 17 marzo al cinema Odeon e in vari luoghi di Firenze. Il festival è diretto da Riccardo Gelli, ideatore e fondatore dell’iniziativa, e coordinato dalla vice direttrice coreana Eun-young Chang.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’attore e regista sarà a Firenze per presentare i suoi film (9 in programma) e per ritirare il premio dell’edizione 2016. Allievo di Park Chan-wook, Ryoo Seung-wan è stato considerato il Tarantino coreano. Si è dedicato al genere action movie definendo un’identità tutta particolare per l’azione coreana, distinguendola dallo stile di lotta tipico di Hong Kong o del cinema cinese. Tutti i suoi film hanno un ritmo veloce e dinamico ma anche altamente realistico.

Middle placement Mobile

Il festival, in totale, presenta 29 lungometraggi, tutti in prima italiana e europea, e sarà inaugurato da The Shameless di Oh Seung-uk presentato a Cannes 2015 e mai uscito in Italia, con protagonista la femme fatale Jeon Do-yeon. Tra le novità di quest’anno la sezione K-Music, una selezione trasversale di film che racconterà il ruolo della musica nel cinema coreano. Inoltre il festival sarà diviso in quattro sezioni: Orizzonti Coreani, dedicata alla cinematografia più vista in Corea, con titoli campioni d’incassi; Independent Korea, che ospita pellicole indipendenti che non trovano spazio nella grande distribuzione (i film all’interno delle due sezioni concorreranno per il premio del pubblico e della critica); la Notte Horror, consueto appuntamento col terrore che quest’anno raddoppia per tutti gli amanti del cinema di genere. Il festival chiude con la prima italiana di The Throne di Lee Joon-ik (alla presenza del regista), il film in costume che ha rappresentato la candidatura all’Oscar per la Corea del Sud.

Dynamic 1

Una delle caratteristiche della 14esima edizione sarà la presenza di sei registi, uno ogni sera. Oltre al regista omaggiato, arriveranno a Firenze: Hong Won Chang; Kim Hyung Suk; Shin Su-won; Oh Seung-uk e Lee Joon-ik. (regista del film di chiusura).

Il Florence Korea Film Fest è organizzato da Taegukgi – Toscana Korea Association e realizzato con il contributo della Regione Toscana, del Ministero della Cultura e Turismo della Repubblica di Corea, del Comune di Firenze, in collaborazione con FST (Fondazione Sistema Toscana) e KOFIC (Korean Film Council), Asiana Airlines e Korean Air.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage